Recensione: "Vita con Lloyd. I miei giorni insieme a un maggiordomo immaginario" di S. Tempia e T. Pettinato

Foto 19-07-17, 14 29 26.png

Per questa recensione devo ringraziare Federica Ruggieri
(Instagram ---> @theblondering), che ha deciso di condividere con me e con chi legge il mio blog la propria opinione su questa lettura.

 


 

Prendete un "sir" particolarmente dubbioso e impegnato, aggiungete un maggiordomo dalla risposta pronta e arguta, condite con un pizzico di piacevole quotidianità.
Questi sono gli ingredienti che compongono "Vita con Lloyd. I miei giorni insieme a un maggiordomo immaginario" circa 150 pagine di dialoghi magistralmente composti da Simone Tempia ed, in parte, illustrati da Tuono Pettinato.

Da questo libro emergono la quotidianità e le piccole cose troppo spesso trascurate, la spontaneità, la consapevolezza di doveri troppo ingombranti e imposizioni sociali, la semplicità delle parole che utilizzate con estremo criterio, danno spazio a quella leggerezza che spesso lasciamo indietro.

«“Sir?”
“Sì Lloyd?”
“Ci sono i rappresentanti dell’ignoranza, sir”

“Cosa vogliono?”
“Dicono di avere delle ottime offerte sulla violenza e sull’intolleranza.“ 
"Ne abbiamo già troppa…”
“Insistono per farle vedere anche il campionario con tutta la nuova gamma delle sfumature di paura nera.”
“Vergogna ne hanno Lloyd?”
“Quella mai, sir”.
“Libera i puma Lloyd”
“Con piacere, sir” »

A parer mio, l'idea è brillante e la lettura, incredibilmente scorrevole, viene interrotta solo dal rumore dei pensieri e riflessioni che affollano la testa a conclusione di ogni dialogo.

Voto: 8/10
Editore: Rizzoli Lizard
Anno di pubblicazione: 2016

Grazie Federica!